Il successo di Vinitaly 2015, che curerà il progetto espositivo Expo Padiglione del vino

expo

Si è conclusa con successo l’edizione 2015 di Vinitaly. Veronafiere-Vinitaly sarà coinvolto nella realizzazione del Padiglione del Vino di Expo Milano 2015. Lo spazio verrà realizzato nell’ambito di Padiglione Italia grazie a un finanziamento del Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali e di Veronafiere – Vinitaly, che insieme al Comitato Scientifico, cura contenuti e progetto espositivo.

“Il settore vitivinicolo è un patrimonio fondamentale per l'Italia con oltre 14 miliardi di euro di fatturato e migliaia di aziende che rappresentano con passione, innovazione e professionalità la ricchezza dei nostri territori – ha dichiarato Maurizio Martina, Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali – Vinitaly rappresenta un passaggio fondamentale di avvicinamento all'evento di Milano, dove con il Padiglione del Vino potremo esaltare per sei mesi l'esperienza vitivinicola italiana. Un momento fondamentale anche in chiave export per far conoscere ancora meglio al mondo la ricchezza e la varietà del nostro patrimonio di vitigni e vini"

“Siamo stati scelti dal Mipaaf per la realizzazione del primo Padiglione dedicato al vino nella storia dell’Esposizione Universale – ha dichiarato Ettore Riello - Con Vino – A taste of Italy a Expo Milano 2015 siamo orgogliosi di poter mettere a disposizione tutto il nostro know-how maturato in oltre 100 anni di attività nell’organizzazione diretta di eventi dedicati all’agroalimentare”.