Emilia Romagna a tutto campo, un progetto per comunicare il vino

gardini

Un progetto di comunicazione e promozione del vino emiliano romagnolo in Italia e nel mondo.

L’Enoteca Regionale Emilia Romagna e Luca Gardini insieme per “Emilia Romagna a tutto campo”, il progetto che nasce con lo scopo di promuovere e comunicare il vino regionale attraverso la metafora del calcio.

I produttori dell’Emilia Romagna sono sempre impegnati nell’elevare la qualità dei propri vini – hanno raccontato Pierluigi Sciolette e Ambrogio Manzi, rispettivamente presidente e direttore dell’Enoteca – per rendere merito a questi sforzi abbiamo deciso anche noi di innalzare l’asticella nelle attività di promozione e comunicazione. Ecco perché, per continuare a valorizzare la straordinaria varietà di vini presenti nella nostra regione, abbiamo lanciato questo progetto: un modo nuovo e originale di raccontare i vini e con essi i territori.

Una novità a livello nazionale e internazionale che affiancherà altri progetti già in corso. “Carta Canta”, ad esempio, è l’iniziativa che premia le carte dei vini di ristoranti, enoteche, bar, agriturismi, stabilimenti balneari e hotel che propongono un assortimento qualificato di vini regionali. I premiati “diventano Ambasciatori dei vini dell’Emilia Romagna e saranno gli 11 allenatori di questo nuovo progetto insieme al CT Gardini” spiegano i responsabili dell’Enoteca.

Il progetto inizierà con una serie di degustazioni “alla cieca”, da parte di professionisti, per redigere i componenti delle 11 squadre. I risultati saranno svelati dalla Gazzetta dello Sport in occasione di Vinitaly 2018. Nella seconda metà dell’anno verrà organizzato un evento di degustazione, aperto al pubblico, per far conoscere da vicino tutti i vini protagonisti di “Emilia Romagna a tutto campo”.