Sostenibilità della viticoltura: la Cantina Settecani di Castelvetro riceve la certificazione V.I.V.A.

11060051 484103181790423 1130534747281152979 n

V.I.V.A. è un programma governativo promosso dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, volto all’individuazione e tutela delle aziende vitivinicole italiane con virtuose prestazioni di sostenibilità della filiera produttiva.

Il 12 aprile durante l’ultima edizione del Vinitaly la certificazione V.I.V.A. è stata conferita alla Cantina Settecani di Castelvetro: il primo produttore modenese a ottenerla. Nella cornice dello stand del Ministero, alla presenza del Direttore generale per lo sviluppo sostenibile, il clima e l’energia, Francesco La Camera, il presidente Paolo Martinelli ha ritirato il certificato che ripaga gli investimenti fatti dalla cooperativa in termini di produzione ecosostenibile.

Il programma V.I.V.A. è volontario e identifica la sostenibilità ambientale della produzione attraverso quattro indicatori scientificamente riconosciuti, sviluppati sulla base degli standard e delle norme internazionali:

L’indicatore aria misura l’impatto della produzione e delle attività aziendali sul cambiamento climatico; l’indicatore acqua misura il totale di acqua dolce consumata dall’azienda, sia a livello generale che per singola bottiglia di vino; il fattore vigneto analizza la gestione agronomica, la tutela della biodiversità e l’eventuale utilizzo di agrofarmaci; mentre l’indicatore territorio tiene in considerazione il panorama complessivo totale e il paesaggio disegnato  dalla coltivazione della vita.

Quattro elementi sui quali impostare una produzione sostenibile e competitiva, come quella della Cantina Settecani di Castelvetro!