Vinitaly – Trofei 2016: premiato come miglior vino frizzante il Lambrusco Villa Cialdini 2015 di Chiarli

Trofeo 2016

Nato 23 anni fa il Premio Enologico Internazionale di Vinitaly rappresenta il più importante riconoscimento enologico di portata internazionale conferito in Italia. Viene tradizionalmente assegnato una settimana prima della Fiera di settore e rappresenta una garanzia per i buyer internazionali sulla qualità dei nuovi vini immessi sul mercato.

Fra i premiati del 2016, valutati da una giuria internazionale di prestigio, spicca la più antica azienda produttrice di Lambrusco: la modenese Chiarli, che con il suo Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc Secco Villa Cialdini” 2015 ha vinto il Trofeo 2016 per il miglior vino frizzante.

5StarWinesAward FotoEnnevi 0201

Un riconoscimento importante a un’azienda dalla forte tradizione, che arriva alle porte della cinquantesima edizione del Vinitaly. L’importanza dei riconoscimenti conferiti il 3 aprile dalla giuria internazionale è stata sottolineata da Ian D’Agata, coordinatore della giuria selezionatrice e direttore scientifico della Vinitaly International Academy: “Il Premio, che ha saputo valorizzare i vini internazionali e anche quelli provenienti da vitigni tipicamente italiani sarà uno strumento incisivo per la comunicazione dei nostri vini sui mercati internazionali”.

5StarWinesAward FotoEnnevi 0222

 

Il Lambrusco “Villa Cialdini” della azienda che fonda le sue radici nel 1860 è ottenuto attraverso pigiatura tradizionale con macerazione 36 ore a 10°-12° C.  La fermentazione avviene a bassa temperatura su mosto decantato con lieviti selezionati.

5StarWinesAward FotoEnnevi 0224

5StarWinesAward FotoEnnevi 0209

5StarWinesAward FotoEnnevi 0219