Consorzio Tutela Lambrusco. Incetta di medaglie a “The Champagne & Sparkling Wine World Championships”

Fine d’anno spumeggiante per il mondo del Lambrusco, che ancora una volta si conferma tra le bollicine italiane più apprezzate in tutto il mondo. È quanto emerge dall’ultima edizione di “The Champagne & Sparkling Wine World Championships”, il concorso presieduto dal noto critico e massimo esperto di spumanti Tom Stevenson, che ha visto quest’anno la partecipazione di vini provenienti da oltre 21 Paesi.

La competizione, nata con l’obiettivo di promuovere non solo le etichette già affermate ma anche le produzioni nuove e quelle provenienti da regioni meno note, ha consegnato quest’anno ben 13 medaglie, di cui 6 d’oro e 7 d’argento, a vini DOC prodotti da otto diverse cantine del Consorzio Tutela Lambrusco. Due di questi sono inoltre stati decretati “Best in Class” (migliori della classe), uno “con” e uno “senza annata”, e un Lambrusco è stato eletto vincitore nella categoria “World Champion Sparkling Red Wine”. La giuria, composta oltre che da Stevenson anche dai due stimati degustatori Orsi Szentkiralyi MW e George Markus, ha manifestato con questi premi un ottimo apprezzamento per l’universo del Lambrusco.

La lista dei vini premiati è disponibile qui
Per ulteriori informazioni sul concorso: https://www.champagnesparklingwwc.co.uk/

Modena

Zucchi

Zanasi